L'uso dei social media nei bambini e negli adolescenti: Scoping Review sui potenziali rischi.

Negli ultimi anni i social media sono entrati a far parte della nostra vita, anche tra i bambini. Dall'inizio del periodo della pandemia di COVID-19, i dispositivi multimediali e l'accesso a Internet sono aumentati rapidamente. Gli adolescenti si sono connessi a Internet da soli, consultando i social media, principalmente Instagram, TikTok e YouTube. Durante il "lockdown", l'utilizzo di Internet ha consentito la comunicazione con i pari e le attività di continuità come l'insegnamento scolastico. Tuttavia, dobbiamo tenere a mente che l'utilizzo dei media può essere correlato ad alcune conseguenze negative soprattutto nelle persone più vulnerabili, come i giovani. L'obiettivo della revisione è concentrarsi sui rischi correlati all'uso dei social media da parte di bambini e adolescenti, identificare le spie dei problemi in aumento e impegnarsi in raccomandazioni preventive. La revisione della letteratura è stata eseguita secondo le linee guida PRISMA, ricercando su PubMed i termini "social media" o "social network", "salute" e "pediatria". Escludendo gli articoli non pertinenti, sono stati trovati 68 segnalazioni. Di loro, 19 avevano a che fare con la depressione, 15 con la dieta e 15 con problemi psicologici, che sembravano essere il rischio più segnalato dell'uso dei social media. Altri problemi associati identificati erano il sonno, la dipendenza, l'ansia, i problemi legati al sesso, i problemi comportamentali, l'immagine corporea, l'attività fisica, la toelettatura online, la vista, il mal di testa e la carie dentale. La consapevolezza pubblica e medica deve aumentare su questo argomento e devono essere trovate nuove misure di prevenzione, a partire da operatori sanitari, operatori sanitari e siti Web/sviluppatori di applicazioni. I pediatri dovrebbero essere consapevoli dei rischi associati a un uso problematico dei social media per la salute dei giovani e identificare i segni sentinella nei bambini, nonché prevenire esiti negativi in ​​accordo con la famiglia.

Fonte: E Bozzola, G Spina, R Agostiniani, S Barni, R Russo, E Scarpato, A Di Mauro, AV Di Stefano, C Caruso, G Corsello, A Staiano. The Use of Social Media in Children and Adolescents: Scoping Review on the Potential Risks. Int J Environ Res Public Health. 2022 Aug 12;19(16):9960. doi: 10.3390/ijerph19169960