Zuppetta di polipetti alla portolana

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 50 minuti
Difficoltà: Media
Zuppetta di polipetti alla portolana

Ingredienti per 4 persone

  • 800 g di polipetti freschi
  • 200 g di pomodori freschi pachino
  • 200 g di passata di pomodoro
  • 20 g di olio extra vergine di oliva
  • 3 spicchi di aglio
  • 1 cipolla media
  • prezzemolo
  • 2 foglie di alloro
  • 2 rametti di rosmarino
  • 6 foglie di salvia
  • 8 bacche di ginepro
  • 1 litro di acqua
  • 400 ml di vino rosso siciliano “Sirah” o “Nero d’Avola”
  • sale
  • peperoncino

Preparazione della ricetta

In una casseruola fate rosolare nell’olio un battuto di prezzemolo, cipolla, aglio e peperoncino. Aggiungete i pomodorini tagliati in due e i polipetti lavati e tagliati separando la testa dai tentacoli, sfumate con il vino rosso ed abbassate la fiamma. Dopo qualche minuto aggiungete la passata di pomodoro, l’acqua, le erbe aromatiche, le bacche di ginepro e lasciate cuocere la zuppetta per circa 45 minuti a fuoco medio. Regolate e fate ridurre il tutto fintanto che i polipetti non risulteranno morbidi e servite.

Gli alimenti della ricetta apportano i seguenti nutrienti

Carboidrati, proteine e grassi, (macronutrienti) che apportano calorie; vitamine e minerali, (micronutrienti) che non forniscono calorie ma svolgono importanti funzioni per l’organismo.

Valori nutrizionali della ricetta
 Valori nutrizionali per 4 personeValori nutrizionali per 1 persona
calorie Kcal772 193 
Macronutrienti
carboidrati32 
proteine92 23 
grassi totali32 
di cui saturi
di cui monoinsaturi16 
di cui polinsaturi
Micronutrienti
calcio1368 mg 342 mg 
zinco41 mg 10 mg 
selenio600 mcg 150 mcg 
vitamina A2628 mcg 657 mcg 
iodio160 mcg 40 mcg 
fibre
colesterolo576 mg 144 mg 

Equilibrio giornaliero e apporto nutrizionale della ricetta

I macronutrienti devono essere presenti ad ogni pasto e apportare una quantità di calorie in equilibrio tra loro tra tutti i pasti della giornata. Prendendo come esempio un’alimentazione che richieda 2100 Kcal, nell’intera giornata è opportuno assumere: 325 g di carboidrati, 89 g di proteine e 59 g di grassi.
Il grafico che segue illustra l’apporto di calorie da macronutrienti della ricetta ai fini del raggiungimento dell’equilibrio giornaliero raccomandato: nella prima colonna (verde) è riportata la razione percentuale giornaliera consigliata di Kcal da macronutrienti (58% di carboidrati, 16% di proteine e 26% di grassi); nella seconda colonna  (rossa) è riportata la percentuale di Kcal da macronutrienti apportati dalla ricetta per singola porzione, calcolata su una dieta da 2100 Kcal.

Consigli nutrizionali

Rispetto all’equilibrio di calorie apportate dai macronutrienti, questa ricetta presenta un basso apporto di carboidrati, una quantità elevata di proteine e di grassi, anche se la maggioranza di essi sono benefici per la salute tra i quali gli omega3. Per ottenere un migliore bilanciamento del pasto si consiglia di consumare un primo a base di pasta o riso, un po’ di pane e terminare con un frutto di stagione. Ricordiamo tuttavia che l'equilibrio di calorie da macronutrienti può essere raggiunto anche nell’intera giornata sommando tutti gli alimenti consumati negli altri pasti del giorno, che in questo caso dovranno essere più ricchi di carboidrati e più poveri di proteine e grassi. Questa ricetta è ricchissima di Vitamina A e Zinco e Selenio, tre importanti antiossidanti, e apporta circa un terzo del fabbisogno di calcio e iodio della giornata. Dato il contenuto di colesterolo, si raccomanda di non assumere nella giornata alimenti che ne contengono grandi quantità, come le uova e i salumi, e moderare il consumo di carne e affettati.
Questa ricetta è adatta anche ai bambini dai 3 anni in su, adeguando le quantità rispetto al loro fabbisogno calorico secondo la tabella che segue.

Fabbisogno energetico in età pediatrica per ogni chilo di peso
Età Peso (valore medio) Kcal/kg (valore medio)
3 anni 16 85
da 4 a 6 anni 21 73
da 7 a 9 anni 30 61
da 10 a 12 anni 42 55
da 13 a 15 anni 56 48
da 16 a 17 anni 62 46

 

I dati della tabella soprastante si basano su un calcolo mediano del fabbisogno calorico di bambini e bambine per ogni Kg di peso corporeo. Le calorie che un bambino deve assumere ogni giorno possono essere superiori o inferiori a seconda della quantità di attività fisica praticata e possono subire variazioni in base alle indicazioni del pediatra.


Autori

Dietetica e nutrizione:  Dott.ssa Carolina Poli

Gastronomia e stylist:  Dott.ssa Margherita Fiorentino

Chef:  Paola D’Ambrosio