Peperoni ripieni di riso e Grana Padano DOP

Tempo di preparazione: 1 ora e 10 minuti
Tempo di cottura: 1 ora
Difficoltà: Media
Peperoni ripieni di riso e Grana Padano DOP

Ingredienti per 6 persone

  • peperoni verdi/rossi 500 g
  • peperoni gialli  500 g
  • riso Carnaroli 250 g
  • brodo vegetale q.b.
  • Grana Padano Riserva oltre 20 mesi 200 g
  • scalogno 30 g
  • olio extravergine di oliva 30 g
  • sale fino q.b.
  • pepe nero q.b.
  • timo q.b.

Preparazione della ricetta

Preparate un brodo vegetale. Tritate lo scalogno, scaldate l’olio in un tegame capiente, ponetevi lo scalogno tritato e fatelo stufare a fuoco lento per 5-6 minuti, fino a quando diverrà quasi trasparente. Unite quindi il riso e fatelo tostare per un paio di minuti, girandolo continuamente, poi bagnate con un po’ di brodo vegetale. Quando il brodo sarà stato assorbito, aggiungetene dell’altro e continuate fino a quando il riso non sarà cotto. A fine cottura regolate di sale e di pepe, aggiungete il Grana Padano DOP e amalgamate bene, profumando il tutto con le foglioline di timo. Lavate e tagliate via la parte superiore dei peperoni togliendo i semini per ottenere delle coppette pronte da riempire. Ponete i peperoni così svuotati in una pirofila e farciteli con il risotto. Cuocete in forno preriscaldato a 200° per circa 30 minuti.

Gli alimenti della ricetta apportano i seguenti nutrienti

Carboidrati, proteine e grassi, (macronutrienti) che apportano calorie e svolgono importanti funzioni per l’organismo.

Valori nutrizionali della ricetta
 Valori nutrizionali per 6 personeValori nutrizionali per 1 persona
calorie Kcal2121 353 
Macronutrienti
carboidrati254 42 
proteine91 15 
grassi totali90 15 
di cui saturi40 
di cui monoinsaturi37 
di cui polinsaturi
Micronutrienti
calcio2.562 mg 427 mg 
zinco26 mg mg 
selenio49 mcg mcg 
vitamina A1.740 mcg 290 mcg 
vitamina E10 mg mg 
fibre12 
colesterolo218 mg 36 mg 

Equilibrio giornaliero e apporto nutrizionale della ricetta

I macronutrienti devono essere presenti ad ogni pasto e apportare una quantità di calorie in equilibrio tra loro tra tutti i pasti della giornata. Prendendo come esempio un’alimentazione che richieda 2100 Kcal, nell’intera giornata è opportuno assumere: 325 g di carboidrati, 84 g di proteine e 60 g di grassi. Il grafico che segue illustra l’apporto di calorie da macronutrienti della ricetta ai fini del raggiungimento dell’equilibrio giornaliero raccomandato: nella prima colonna (verde) è riportata la razione percentuale giornaliera consigliata di Kcal da macronutrienti (58% di carboidrati, 16% di proteine e 26% di grassi); nella seconda colonna  (rossa) è riportata la percentuale di Kcal da macronutrienti apportati dalla ricetta per singola porzione, sulla base di una dieta da 2100 Kcal.

Consigli nutrizionali

Un secondo ricco di sapori, gustoso e adatto ad una dieta latto-vegetariana. Rispetto all’equilibrio nutrizionale di un secondo piatto eccede in grassi, anche se il 50% sono mono e polinsaturi, lipidi con funzione protettiva. Apporta ottimi minerali tra i quali il calcio in quantità del 50% del fabbisogno quotidiano raccomandato di un adulto e importanti antiossidanti come lo zinco, selenio, le vitamine E e A, e poco colesterolo. Consumando questi peperoni gli altri pasti della giornata possono essere regolari, ma è bene moderare i grassi. Questo piatto può essere consumato anche da bambini dai 3 anni in poi, adattando la quantità al loro fabbisogno energetico secondo la tabella che segue.

Fabbisogno energetico in età pediatrica per ogni chilo di peso
Età Peso (valore medio) Kcal/kg (valore medio)
3 anni 16 85
da 4 a 6 anni 21 73
da 7 a 9 anni 30 61
da 10 a 12 anni 42 55
da 13 a 15 anni 56 48
da 16 a 17 anni 62 46

 

I dati della tabella soprastante si basano su un calcolo mediano del fabbisogno calorico di bambini e bambine per ogni Kg di peso corporeo. Le calorie che un bambino deve assumere ogni giorno possono essere superiori o inferiori a seconda della quantità di attività fisica praticata e possono subire variazioni in base alle indicazioni del pediatra.


Autori

Dietetica e nutrizione: Dott.ssa Marzia FORMIGATTI