Insalata di tacchino con Grana Padano DOP

Insalata di tacchino con Grana Padano DOP

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 10 minuti
Difficoltà: Facile
Indice

Ingredienti per 4 persone

Insalata:

  • 300 g di petto di tacchino arrosto
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva (30 g)
  • 1 cucchiaio di basilico spezzettato
  • spicchio di aglio tritato finemente
  • 150 g di insalata lollo rossa spezzettata
  • 100 g insalata indivia riccia spezzettata
  • 50 g di rucola
  • 100 g di songino
  • 40 g di Grana Padano DOP a scaglie
  • sale q.b.
  • pepe q.b. macinato al momento

Condimento:

  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva (40 g)
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco
  • 1 cucchiaio di pasta di acciughe
  • 1 spicchio di aglio tritato finemente

Preparazione della ricetta

Disponete i filetti di tacchino sul fondo di una ciotola poco profonda. In una terrina a parte mescolate insieme i 3 cucchiai d'olio, il basilico, l’aglio, il sale. Versate poi questo condimento sul tacchino e girate più volte i filetti perché siano unti in maniera uniforme su entrambi i lati. Coprite la ciotola e lasciate marinare per circa 10 minuti.
In una terrina preparate il condimento per l'insalata mescolando insieme l’olio, il succo di limone, l’aceto, la pasta d’acciughe e l’aglio .
Scaldate a fuoco alto una padella antiaderente piuttosto grande, saltatevi i filetti con  il loro succo fino a quando non risulteranno dorati e ben cotti all’interno. Tagliateli poi a listarelle larghe circa 1 centimetro. Distribuite le foglie di insalata e il Grana Padano a scaglie in 4 ciotole. Aggiungete poi il tacchino e il condimento sull’insalata. Servite.
 

Gli alimenti della ricetta apportano i seguenti nutrienti

Carboidrati, proteine e grassi, (macronutrienti) che apportano calorie; vitamine e minerali, (micronutrienti) che non forniscono calorie ma svolgono importanti funzioni per l’organismo.

Valori nutrizionali per 4 persone Valori nutrizionali per 1 persona
calorie Kcal 1324 331
Macronutrienti
carboidrati 16 g 4 g
proteine 92 g 23 g
grassi totali 100 g 25 g
di cui saturi 8 g 2 g
di cui monoinsaturi 12 g 3 g
di cui poiinsaturi 8 g 2 g
calcio 1228 307
Macronutrienti
vitamina C 152 mg 38 mg
ferro 20 mg 5 mg
vitamina A 1516 mcg 379 mcg
fibre 12 g 3 g
colesterolo 244 mg 61 mg

Equilibrio giornaliero e apporto nutrizionale della ricetta

I macronutrienti devono essere presenti ad ogni pasto e apportare una quantità di calorie in equilibrio tra loro tra tutti i pasti della giornata. Prendendo come esempio un’alimentazione che richieda 2100 Kcal, nell’intera giornata è opportuno assumere: 325 g di carboidrati, 89 g di proteine e 59 g di grassi.
Il grafico che segue illustra l’apporto di calorie da macronutrienti della ricetta ai fini del raggiungimento dell’equilibrio giornaliero raccomandato: nella prima colonna (verde) è riportata la razione percentuale giornaliera consigliata di Kcal da macronutrienti (58% di carboidrati, 16% di proteine e 26% di grassi); nella seconda colonna  (rossa) è riportata la percentuale di Kcal da macronutrienti apportati dalla ricetta per singola porzione, calcolata su una dieta da 2100 Kcal.

Carboidrati
Proteine
Grassi
Razione giornaliera consigliata % di Kcal da macronutrienti
% di kcal per una porzione

Consigli nutrizionali

Rispetto all'equilibrio di calorie da macronutrienti, questo piatto apporta un quantitativo inferiore di carboidrati e uno superiore di grassi. Rappresenta comunque un ottimo piatto unico che può essere integrato con 30-40 g di pane e un frutto di stagione, in modo tale da ottenere un miglior bilancimento del pasto. Ricordiamo in ogni caso che l'equilibrio di calorie da macronutrienti può essere raggiunto anche giornalmente, sommando tutti gli alimenti assunti durante la giornata, che dovranno essere leggermente più ricchi di carboidrati e più poveri di grassi.
Il piatto è ricco di ferro, circa il 50% dei livelli di assunzioni giornalieri raccomandati (LARN), presenta ottime dosi di antiossidanti come vitamina A e vitamina C, tanto calcio, contenuto nel Grana Padano, oltre che buone dosi di fibra che non apporta calorie ma conferisce senso di sazietà. Questa ricetta è adatta anche ai bambini dai 3 anni in su e può essere adattata al loro fabbisogno calorico secondo la tabella che segue.

I dati della tabella soprastante si basano su un calcolo mediano del fabbisogno calorico di bambini e bambine per ogni Kg di peso corporeo. Le calorie che un bambino deve assumere ogni giorno possono essere superiori o inferiori a seconda della quantità di attività fisica praticata e possono subire variazioni in base alle indicazioni del pediatra.

Autori

Dietetica e nutrizione:  Dott.ssa Marzia Formigatti - Dott.ssa Carolina Poli

Gastronomia e stylist:  Dott.ssa Margherita Fiorentino

Chef: Lucio Mele